• Marketing Unisolar Group

Auto elettriche e ibride, Trento ai primi posti in Italia

Dalla Provincia stanziati 20 milioni in agevolazioni. Sempre più auto elettriche e ibride per una mobilità attenta all'ambiente.


(www.ildolomiti.it)

TRENTO. Sempre più auto elettriche e ibride per una mobilità attenta all'ambiente. Trento si classifica al primo posto nel rapporto tra autovetture elettriche e ibride ogni 1000 abitanti, tra i capoluoghi di Provincia/Città metropolitana.

In termini di autovetture elettriche e ibride, come già detto, al primo posto troviamo Trento con 14,2 auto elettriche ogni 1000 abitanti, Bolzano con 9, Aosta con 4,3, Milano con 4,2, Bologna 3,8, Bergamo con 3,7, Como 3,5, Reggio Emilia 3,2, più indietro Roma con 2,2, Firenze con 1,8, Perugia con 1,2, Ancona 1,1, Palermo e Bari 0,6, Napoli 0,3.

“Con le nuove opportunità offerte dalla tecnologia sta cambiando la cultura della mobilità e di conseguenza il mercato. Il Trentino vuole essere all’avanguardia nel campo della mobilità elettrica, per essere sempre più sostenibile e rispettoso dell’ambiente. Non a caso lo scorso anno abbiamo adottato un piano che prevede incentivi e infrastrutture sul territorio per diffonderla sia tra gli utenti privati che tra le aziende” ha spiegato l'assessore provinciale Mauro Gilmozzi.

Dal settembre del 2017 sono oltre 20 i milioni di euro stanziati dalla Provincia autonoma di Trento in 5 anni per promuovere azioni rivolte ai privati, alle aziende e agli enti locali.

Si tratta di agevolazioni per l'acquisto di autoveicoli elettrici ed ibridi plug-in per i cittadini (l’incentivo varia da 4.000 euro a 6.000 euro, a seconda che si tratti di autoveicoli ibridi plug-in con almeno 5 kWh di batteria o autoveicoli elettrici), incentivi per l'installazione di colonnine per la ricarica per privati e aziende (il contributo è del 60% della spesa, con un massimo di 1.500 euro per l’acquisto di colonnine di ricarica per veicoli elettrici o ibridi plug in, nel limite di 5 stazioni per ciascun richiedente, e di 500 euro per l'acquisto di stazioni di ricarica per e-bike, dotate di multipresa tipo SCHUKO, nel limite di 1 stazione per ciascuna azienda richiedente), e contributi per le aziende su progetti che incentivano i percorsi casa-lavoro con e-bike (viene finanziato l’acquisto di almeno una e-bike da assegnare in uso ai propri dipendenti a condizione che i medesimi le utilizzino negli spostamenti casa-lavoro e compartecipino alla spesa.

logo_unisolargroup-esteso-alta-01.png

DOVE SIAMO

Via Giancarlo Maroni, 4

38121 Trento

Tel.: + 39 0461 402209

info@unisolargroup.com

SEGUICI SU

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icona

© 2019 - Unisolar Group Srl - P.Iva e Cod.  Fiscale  02484820226 - Privacy