top of page

Bonus per colonnine di ricarica domestiche

Aggiornamento: 16 ott 2023

In arrivo dal Mimit un bonus per acquistare e installare colonnine di ricarica per i veicoli elettrici pari all'80% della spesa. Lo sportello per le domande si aprirà il prossimo 19 ottobre.

Il bonus colonnine di ricarica elettriche o bonus colonnine domestiche è un incentivo messo in campo dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, con il Dpcm del 4 agosto 2022. Si tratta di un contributo pari all'80% della spesa per l'acquisto e la messa in opera di colonnine di ricarica per veicoli elettrici.

Il fondo ha una capienza di 40 milioni di euro per il 2022 e di altri 40 milioni per il 2023. L'indirizzo online della piattaforma per inviare richiesta verrà indicato dal Mimit poco prima dell'apertura dello sportello.

Le domande per le installazioni delle colonnine di ricarica elettriche effettuate dal 4 ottobre al 31 dicembre 2022, potranno essere presentate a partire dal 19 ottobre e fino al 2 novembre 2023. Il contributo sarà erogato sotto forma di rimborso spese già sostenute e documentate.

Rispetto al 2022, nel contributo di quest'anno troviamo alcune modifiche al decreto:

  • dal 50% il costo sostenuto passa all'80% della spesa totale;

  • non si tratterà più di una detrazione fiscale, ma di un contributo immediato;

  • inizialmente rivolto solo alle imprese, adesso è rivolto a privati e condomìni.

Cos’è il bonus colonnine di ricarica domestiche

Il bonus colonnine di ricarica domestiche è un contributo pari all’80% del prezzo di acquisto e posa delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica (come ad esempio colonnine o wall box).

Il limite massimo del contributo è di 1.500 euro per gli utenti privati e fino a 8.000 euro in caso di installazione sulle parti comuni degli edifici condominiali.

A chi si rivolge

Possono beneficiare del contributo le persone fisiche residenti in Italia e i condomìni.

Risorse

Le risorse a disposizione sono pari a:

  • 40 milioni per 2022

  • 40 milioni per 2023.

Come funziona

Gli interessati possono presentare la domanda tramite la piattaforma online, all’indirizzo che verrà indicato prima dell'apertura dello sportello.

L’accesso potrà essere effettuato tramite sistema pubblico di identità digitale (SPID), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS). Una volta effettuato l’accesso si può procedere alla compilazione del modulo elettronico seguendo la procedura guidata.

Apertura e chiusura sportello

Le domande relative alle installazioni effettuate dal 4 ottobre 2022 al 31 dicembre 2022, potranno essere presentate dal 19 ottobre al 2 novembre 2023.

I termini di apertura e chiusura per le domande relative alle installazioni effettuate nel 2023, verranno comunicati con successivi avvisi del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.



39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page